martedì 16 aprile 2013

Cheesemisù alle fragole

Mi ritrovavo in frigo 3 confezioni di formaggio spalmabile light, delle fragole e l panna. Avevo pensato di fare una classica cheesecake fredda ma, avevo anche dei savoiardi che volevo consumare. Allora ho pensato ad un tiramisù light. Ecco cosa ho utilizzato:
per la crema
300 gr di philadelphia light
250 gr di panna montata
4 cucchiai di zucchero a velo
6 gr di gelatina in fogli
1 cucchiaio di limoncello
1 pacco di savoiardi
limoncello
fragole

Mettere la gelatina in ammollo con acqua per 10 minuti.
Montare la panna e metterla da parte.
Montare il philadelphia  con lo zucchero, possibilmente zucchero a velo.
Strizzare la gelatina e scioglierla sul fuoco a fiamma bassissima. Mescolare bene la gelatina al composto di philadelphia, aggiungere delicatamente la panna e il limoncello.
Preparare una bagna con limoncello ed acqua. Bagnare i savoiardi e disporli in una teglia, io ho usato un contenitore tiramisù della poloplast, alternare, come per il tiramisù, strati di savoiardi bagnati, fragole  e crema. Decorare l'ultimo strato con fragole e ciuffetti di panna montata.
Lasciare riposare almeno 5 ore.

3 commenti:

  1. mamma che buoooona...da rifare assolutamente

    RispondiElimina
  2. Fatta, mangiata anzi divorata. Ottima davvero. Potrei farla in versione "torta" e decorarla con panna? O pensi che crolla?

    RispondiElimina
  3. Buonissimaaaaaaaaaa

    RispondiElimina