sabato 6 aprile 2013

Risotto ai carciofi e funghi porcini

Ecco i primi carciofi raccolti nell'orticello, molto teneri e gustosi. Sapete ormai che i carciofi mi piacciono molto e, visto che siamo nel periodo giusto, li preparo in modi diversi tranne che ripieni! Ma, chissà perchè non mi ispirano!!!
Torniamo alla ricetta, un risotto davvero particolare, con un sapore delicato ed intenso dato dai funghi raccolti in zona, molto profumati, anche se escono dal freezer vista la stagione.
Per 2 persone ho usato:
1/2  cipolla
2 carciofi
100 gr di pancetta tagliata a cubetti
1 fungo porcino
2 cucchiai di olio
1/2 cucchiaino di sale
3 cucchiai di formaggio grattuggiato
170 gr di riso parboiled

Per il brodo vegetale
1/2 cipolla
1 carota

foglie di carciofo
sale

Per prima cosa mettiamo a cuocere in una pentola il brodo con mezza cipolla, 1 carota, 1 cucchiaino di sale, le foglie esterne  dei carciofi, 450 ml di acqua. Far bollire per circa 20 minuti.
 Preparare la base per il risotto:
Tritare la mezza cipolla e farla stufare "dolcemente" in una pentola con dell'olio (non affogatela mi raccomando). Nel frattempo pulite bene i carciofi togliendo tutte le foglie esterne e la parte interna ( a me non piace ma mi dicono che si mangia!), affettateli finemente, alcuni riduceteli in piccoli pezzi e aggiungeteli alla cipolla che ormai dovrebbe essere ben stufa di star lì.
Cuocere qualche minuto in modo che rosoli ed aggiungere circa 50 ml di acqua ed il sale, lasciare cuocere ancora qualche minuto.
Tagliare in piccoli pezzi il fungo porcino ed aggiungerlo ai carciofi. Lasciare insaporire bene, aggiungere altri 100 ml di acqua e cuocere dolcemente, a fuoco basso, per circa 10 minuti.
Aggiungere la pancetta tagliata a cucbetti, a questo punto l'acqua è evaporata ed i carciofi sono cotti.

Anche il brodo vegetale è pronto, ma lasciatelo sobbollire.
Ecco le immagini del brodo e dei carciofi


Versate a "pioggia" il riso nei carciofi e tostatelo per 2 minuti, girando sempre con un mestolo.
Aggiungete il brodo come da "prassi" per risotti.
Man mano che il brodo si asciuga aggiungetene sempre , 1 mestolo per volta e continuate così la cottura per 12 minuti.
Al termine della cottura versare il formaggio grattuggiato e mantecare per 1 minuto
Eccolo pronto...

2 commenti:

  1. Che delizia mari, bellissima anche la presentazione

    RispondiElimina
  2. Bello e buono e poi sano e di stagione

    RispondiElimina