venerdì 24 febbraio 2012

Sfingi siciliane, baloo, coni...di ricotta

Di preciso non so quale sia il nome esatto perchè varia di città in città.
So che li mangiavo in sicilia e sono buonissimi, quindi ho deciso di prepararli.
In questo caso ho usato ricotta vaccina ma in sicilia usano quella di pecora.
Ingredienti:
1 patata medio-piccola lessa, 350 gr di farina, 70 gr di zucchero, 40 gr di lievito di birra, vanillina, 30 gr di latte tiepido, 80 gr di burro fuso, 1 uovo.
Per il ripieno :
Ricotta Fattorie Osella, zucchero a velo(il doppio del peso della ricotta), vanillina, gocce di cioccolato.
Impastare tutto e poi aggiungere la farina, far lievitare 1 ora.
Riprendere il composto, stenderlo con un mattarello, formare delle strisce che vanno avvolte sulle forme per cannoli. Lasciare lievitare altri 15 minuti coperti con un canovaccio.

Friggere in abbondante olio di semi di arachidi.

Passare nello zucchero, lasciare raffreddare bene.
Preparare una crema di ricotta con  ricotta e metà peso di zucchero a velo, aromatizzare con della vaniglia ed aggiungere gocce di  cioccolato.
Riempire delicatamente le sfingi.

3 commenti:

  1. buoniiii...voglio provarle!!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia...fa venir voglia di mangiarli! Mi aggiungo con piacere...a presto, anna.

    RispondiElimina
  3. Sono davvero ottimi, io li adorooooo

    RispondiElimina